Secondi
Secondi 60

Brasato di vitella al Fiano di Avellino  Difficoltà:   Facile
Tagliare gli scalogni, trasferirli in un recipiente con la carne, il vino ed il pepe. Lasciar marinare in frigorifero per 3 ore e poi a temperatura ambiente per 2 ore prima della cottura. Che inizia scaldando poco olio per rosolare gli altri 2 scalogni, quindi unire la carne e rosolare su tutti i lati. Ciò fatto, unire tutta la marinata e lasciar cuocere a fuoco dolce fin quando il vino non sarà evaporato, salare. Se il brasato dovesse asciugarsi unire del brodo caldo e cuocere un’ora e mezza. Salare a fine cottura e servire caldo.
Vai alla ricetta
Polpettine vegetariane speziate  Difficoltà:   Facile
Dopo averli lasciati in ammollo per 24 ore, scolare e togliere le bucce ai ceci, quindi frullarli con la cipolla, l’aglio, il prezzemolo, le spezie, il sale e il pepe. Lasciar riposare il composto in frigo per circa 1 ora, dopo di che formare delle polpette di dimensioni medie e dorarle in olio bollente per 4 minuti circa, girandole dolcemente. Quando le polpette saranno ben colorite, toglierle dall’olio e asciugarle con carta assorbente. Servirle a piacimento su un ‘letto’ di verdura o su fette di pane tostato.
Vai alla ricetta
Spezzatino con patate al curry  Difficoltà:   Facile
Preparare un soffritto con cipolla, carota e sedano finemente mondati. Unire la carne e farla cuocere finché non risulterà rosolata da tutti i lati, avendo cura di girarla spesso per evitare che attacchi. Aggiungere il brodo fino a ricoprire interamente lo spezzatino e lasciar cuocere coprendo con un coperchio per circa 1 ora e mezza, aggiungere altro brodo se dovesse asciugare troppo. A questo punto aggiustare di sale e di pepe e aggiungere le patate precedentemente lavate, pelate e tagliate a pezzi. Far cuocere per altri 30 minuti circa. Dopo 15 minuti versare sullo spezzatino la farina stemperata in un bicchiere d’acqua e il curry, mescolare e proseguire con la cottura. Servire ben caldo.
Vai alla ricetta
Cipolle caramellate al forno  Difficoltà:   Media
Sbucciare le cipolle, tagliarle a metà e farle cuocere al vapore per 20 minuti. Sciogliere in un pentolino il burro con lo zucchero a fuoco lento per circa 5 minuti, togliere dal fuoco e far riposare per 10 minuti, dopo di che eliminare il siero in superficie e lasciare raffreddare. Stendere la pasta sfoglia e tagliare 4 quadrati di circa 8 cm per lato. Disporre per ogni stampo 10 g di burro zuccherato, mezza cipolla e un quadrato di pasta sfoglia, poi infornare per circa 20 minuti a 180° C. Portare ad ebollizione il latte con un pizzico di sale. Togliere dal fuoco e aggiungere, mescolando delicatamente, il parmigiano grattugiato, creando così una crema. Sistemare su ogni singolo piatto un cucchiaio di crema, adagiarvi sopra la cipolla sfornata e servire.
Vai alla ricetta
Roast beef all’inglese in crosta di sale  Difficoltà:   Facile
Preparare un trito con le erbe aromatiche (salvia, rosmarino, timo, alloro) e farlo aderire alla superficie della carne. Cospargere il fondo di una pirofila di sale grosso, adagiarvi la carne e finire la copertura di sale inumidendolo leggermente. L’unica difficoltà di questa ricetta è la cottura: infornare a 180° per 30 minuti. Regola generale: calcolare 30 minuti per un kg di carne e aggiungere 20 minuti per ogni kg in più di roast beef. Per ottenere la carne meno rossa lasciare in forno per altri 10 minuti. Rompere la crosta di sale, affettare e servire caldo. Aggiungere a piacere dei condimenti. Ottima la salsa inglese Worcester.
Vai alla ricetta
Agnello in fricassea con carciofi  Difficoltà:   Facile
In un tegame scaldare qualche cucchiaio d’olio d’oliva e far soffriggere gli spicchi d’aglio e il prezzemolo finemente tritati. Unire l’agnello a pezzi e far rosolare bene; salare, bagnare con il vino bianco secco e lasciar evaporare. Coperchiare e cuocere per un’ora a calore moderato. Pulire i carciofi eliminando le spine e le foglie esterne più dure, tagliarli in quattro parti e aggiungerli alla carne. Aggiustare di sale, insaporire con una macinata di pepe e continuare la cottura per altri 30 minuti mescolando di tanto in tanto. Poco prima di togliere il tegame dal fuoco, stemperare i tuorli d’uovo con il succo del limone e versarli sull’agnello rimestando delicatamente perché il tutto si amalgami.
Vai alla ricetta
Turbante di sogliola e asparago croccante  Difficoltà:   Facile
Pulire e sbollentare gli asparagi senza cuocerli completamente e metterli da parte. Tagliare a metà i filetti di sogliola seguendo il lato corto con un taglio obliquo. Su ogni filetto sistemare due punte di asparago (lunghe quanto la larghezza del filetto) e aggiustare di sale e pepe, prezzemolo e olio d’oliva. Arrotolare i filetti e chiuderli con un filo di erba cipollina. Adagiarli in una teglia leggermente unta e infornare nel forno preriscaldato a 180°C per circa 10 minuti.
Vai alla ricetta
Salmone alla crema di asparagi  Difficoltà:   Media
Pulire gli asparagi eliminando la parte più dura, immergerli nel brodo bollente lasciando fuori le punte e coprire con un coperchio. Cuocere per circa 10 minuti, scolarli e tenere da parte qualche asparago che verrà servito intero. Frullare i restanti asparagi con un po’ d’olio, sale e panna liquida. Rosolare quindi il salmone con olio e burro, aggiungere il timo tritato, infine sfumare con un bicchiere di vino bianco. Regolare di sale e pepe e lasciar cuocere 10 minuti aggiungendo qualche cucchiaio di brodo per insaporire. Impiattare il salmone accanto agli asparagi rimasti interi e versarvi sopra la salsa. Servire caldo.
Vai alla ricetta
Carciofi ripieni  Difficoltà:   Media
Tagliare la punta ai carciofi e svuotarli accuratamente. Pulire i gambi, tagliarli finemente e saltarli in padella con olio, aglio e prezzemolo. Una volta freddi aggiungere due cucchiai di ricotta, il parmigiano, sale e pepe. Riempire i carciofi, spolverarli con il pane grattato e infornarli a 180°C per circa 15 minuti.
Vai alla ricetta
Filettino di fassone con prugne e purea di castagne  Difficoltà:   Media
Mettere in una casseruola il latte e l’alloro, quindi portare a bollore e cuocere le castagne. Una volta cotte, scolarle e frullarle fino ad ottenere una purea densa. Utilizzare qualche cucchiaio del latte di cottura per regolare la densità desiderata. Salare, pepare e tenere in caldo. Sciogliere in una padella una noce di burro e far rosolare il filetto da ogni lato. Aggiustare di sale e pepe quindi aggiungere le prugne, il rosmarino e sfumare con il vino rosso. La cottura del filetto non dovrebbe mai superare quella media. Una volta pronto, disporre il filetto nel piatto, adagiarvi sopra le prugne e irrorare con qualche goccia del fondo di cottura. Prendere la purea di castagne e disporla vicino al filettino. Guarnire con un filo d’olio extravergine di oliva.
Vai alla ricetta

Pagina 1 di 5
2017-10-23 04:05:26
Elite Pet è il tuo supermercato di quartiere completamente dedicato agli animali domestici. Ti offriamo una vasta scelta di prodotti food ed accessori destinati ai tuoi animali perché ci prendiamo cura delle tue esigenze e quelle di chi ti sta a cuore. In un ambiente comodo e familiare ti sentirai coccolato, guidato e informato ...
Il ristorante Elite è un luogo accogliente che propone diversi menu a base di carne, pesce e pizza, dove poter trascorrere del tempo per un pranzo di lavoro oppure con la famiglia. Il ristorante dispone di una terrazza estiva e di un’ampia sala per eventi utile per cene aziendali, battesimi, comunioni, cresime e matrimoni.
Il Grand Hotel Elite, un Hotel tre stelle di categoria superiore, si compone di 2 suites, 65 camere insonorizzate, realizzate nel piú delicato stile classico, dove passato, presente e futuro sono armoniosamente uniti a delineare l'eleganza e la sobrietá della struttura, immersa nella quiete di un luogo distante dal frastuono della cittá. Molti anni ...
Il caffè Elite nasce nel Gennaio del 2007 in via Appia Nuova al n.486. Non è possibile raccontare la storia di questo locale, peraltro piuttosto breve, senza riallacciarsi a quella della Super Elite, azienda madre che ha al suo attivo una trentina di supermercati tutti ubicati nella Capitale. La ricerca del servizio accurato, della ...