elite supermercati header logo

Acqua, latte e…
prodotti liofilizzati, poco peso e lunga durata

Poco spazio, pochissimo peso e lunga durata: i prodotti liofilizzati e disidratati offrono soluzioni gustose e sane, pronte in una manciata di minuti.

Il più conosciuto è il purè in fiocchi, semplici scagliette di prodotto disidratato rinchiuse in buste, che si conservano per mesi e si preparano in pochi minuti, aggiungendo acqua calda e latte freddo. E in effetti in una dispensa in grado di far fronte agli imprevisti, questo purè non dovrebbe mai mancare: abbinato a due uova al burro, al prosciutto o a un pezzo di formaggio fornisce infatti un piatto unico ricco, gustoso e nutriente (109 calorie per porzione: 3,5 g di proteine, circa 20 g di carboidrati e circa 2 g di grassi).

PROPRIETÀ INALTERATE

Disidratazione e liofilizzazione si basano sul fatto che i principali processi di degradazione degli alimenti hanno bisogno di acqua libera per attivarsi (vedere l’ultimo paragrafo). Eliminando l’acqua il prodotto può conservarsi a lungo per poi essere reidratato al momento dell’uso. Pur mantenendo, tuttavia, i valori nutritivi dei cibi, vitamine incluse.

TANTE VARIETÀ

L’elenco dei prodotti disponibili è lungo: verdure, vegetali, frutta, legumi, patate, latte,uova, funghi. Che miscelati tra loro consentono di ottenere parecchie soluzioni soprattutto tra i primi piatti: risotti o cous cous completi di condimento, minestroni e zuppe di verdure, zuppe di legumi, vellutate. Ottima la disponibilità di preparati anche sul fronte dei dessert che si avvalgono di latte in polvere e prodotti secchi come farina, zucchero, lievito, cacao: è il caso di budini, creme e mousse pronti dove però, spesso, le uova fresche previste dalle ricette originali sono sostituite da aromi e da addensanti piuttosto che dalle uova liofilizzate.

LATTE PER REIDRATARE

Molti preparati liofilizzati o disidratati vanno reidratati in tutto o in parte con latte. Se non siete sicuri di poter sempre contare su latte fresco, insieme al prodotto disidratato **potete comprare del latte a lunga conservazione **(che resiste in dispensa anche qualche mese) o, per scorte davvero a lunga scadenza, del latte in polvere da reidratare prima di utilizzarlo per la preparazione scelta.

SECCO CHE PIÙ SECCO NON SI PUÒ

Esiste uno stretto legame tra il contenuto d’acqua degli alimenti e la loro conservabilità. I principali responsabili del deterioramento sono microrganismi (batteri, lieviti, muffe, virus) che causano reazioni chimiche ed enzimatiche. Tali reazioni, per attivarsi, hanno però bisogno d’acqua. In realtà all’interno dei cibi l’acqua è presente in due forme: quella legata (le sue molecole sono unite a molecole di proteine, zuccheri, sali minerali eccetera) e l’acqua libera che è quella utilizzabile dai microrganismi. Per allungare la vita di un alimento è sufficiente eliminare quest’ultima o legarla, cosa che l’uomo fa sin dall’antichità con l’essiccazione al sole o la salatura. Le moderne tecnologie però permettono di eliminare l’acqua totalmente. Si tratta appunto della disidratazione e della liofilizzazione.

Il supermercato di quartiere completamente dedicato agli animali domestici, con una vasta scelta di prodotti food e accessori per i tuoi piccoli e grandi amici.

Un luogo ampio ed accogliente per un evento, una cerimonia, un pranzo di lavoro o per trascorrere del tempo con tutta la famiglia, 

Passato, presente e futuro si uniscono armoniosamente in una struttura sobria ed elegante, immersa nella quiete di un luogo distante dal frastuono della cittá.