header ideeincucina

Spaghetti all’arancia con acciughe 

 Facile

  • Tempo di preparazione: 25
  • Dosi non disponibili
  • Costo non disponibile

Ingredienti

  • Spaghetti: 360 g
  • acciughe: 12 filetti
  • arance: 2
  • Cointreau: mezzo bicchierino
  • pangrattato: 30 g
  • olio extravergine: qb
  • aglio: 1 spicchio
  • menta fresca: qb

Preparazione

  1. Cuocere gli spaghetti e tagliare a cubetti due arance private delle pellicine bianche. Sminuzzare i filetti di acciuga.
  2. In una padella imbiondire uno spicchio d’aglio nell’olio e aggiungere i filetti di acciuga in modo che si sciolgano. Aggiungere i pezzi di arancia e sfumare con il Cointreau.
  3. Quando le arance avranno rilasciato il succo, spegnere il fuoco e in una padella dorare il pangrattato. Scolare la pasta e saltarla nel sugo. Unire il pangrattato e guarnire con alcune foglie di menta.
  1. Cuocere gli spaghetti e tagliare a cubetti due arance private delle pellicine bianche. Sminuzzare i filetti di acciuga.
  2. In una padella imbiondire uno spicchio d’aglio nell’olio e aggiungere i filetti di acciuga in modo che si sciolgano. Aggiungere i pezzi di arancia e sfumare con il Cointreau.
  3. Quando le arance avranno rilasciato il succo, spegnere il fuoco e in una padella dorare il pangrattato. Scolare la pasta e saltarla nel sugo. Unire il pangrattato e guarnire con alcune foglie di menta.
Non dimenticare di consultare anche
Elite Pet è il tuo supermercato di quartiere completamente dedicato agli animali domestici. Ti offriamo una vasta scelta di prodotti food ed accessori destinati ai tuoi animali perché ci prendiamo ...
Il ristorante Elite è un luogo accogliente che propone diversi menu a base di carne, pesce e pizza, dove poter trascorrere del tempo per un pranzo di lavoro oppure con ...
Il Grand Hotel Elite, un Hotel tre stelle di categoria superiore, si compone di 2 suites, 65 camere insonorizzate, realizzate nel piú delicato stile classico, dove passato, presente e futuro ...
Il caffè Elite nasce nel Gennaio del 2007 in via Appia Nuova al n.486. Non è possibile raccontare la storia di questo locale, peraltro piuttosto breve, senza riallacciarsi a quella ...