Una pagina dedicata alla cucina, ricca di ricette di vario genere, aggiornate e facilmente consultabili. E se preferisci, potrai scegliere di stampare quelle ricette che ti appassionano e sperimentarle in cucina.


Le nostre ricette

Antipasti

Antipasti
36 Ricette

Primi

Primi
60 Ricette

Secondi

Secondi
60 Ricette

Dolci

Dolci
23 Ricette


Moscardini in umido  Difficoltà:   Media
Pulire e tagliare a pezzi i moscardini e scottarli in padella con olio, aglio e prezzemolo. Sfumare con il vino bianco e cuocere per 5’. Unire le olive e la salsa di pomodoro, aggiustare di sale, e pepe e terminare la cottura. Tagliare la melanzana a cubetti e rosolarla in padella con olio e aglio; spruzzare con un poco di vino bianco. Servire i moscardini su un tappeto di melanzane. Vino consigliato Vino consigliato: Rosa del Golfo Rosato brillante con riflessi corallini, bouquet ricco e composito con profumi di piccoli frutti. Buona struttura e corpo con persistente frutta
Vai alla ricetta
Rotolini di cernia  Difficoltà:   Media
Battere i filetti di cernia e farcirli con un trito di prezzemolo, salvia, sale e pepe. Dopo averli arrotolati scottarli in padella con olio, aglio e carota tritati. Portarli a cottura a fuoco dolce per circa 5’. Unire le puntarelle tagliate a filetti e la buccia di limone grattugiata. Cuocere per altri 5’ e servire. Vino consigliato Vino consigliato Greco di Tufo. Giallo paglierino con riflessi dorati. Profumo intenso persistente e gradevolmente aromatico. Sapore tenue asciutto armonico.
Vai alla ricetta
Quenelles di trota salmonata  Difficoltà:   Media
Sfilettare e togliere la pelle alla trota; frullare il filetto assieme agli albumi fino ad ottenere un composto soffice. Salare. Un po’ alla volta, formare le quenelles aiutandosi con due cucchiai; versare l’impasto in acqua bollente salata e cuocere fino a quando le quenelles saliranno a galla, quindi scolarle. A parte frullare i pinoli con il basilico e l'olio, aggiustare di sale e preparare un pesto che servirà per condire le quenelles. Metterle in una pirofila leggermente unta e infornare a 150° per 3’. Vino consigliato Vino consigliato: Sauvignon C.O.F. giallo paglierino con riflessi dorati, profumo intenso e persistente di sambuco, foglia di pomodoro, peperone. Secco, sapido, fresco con una buona aromaticità.
Vai alla ricetta
Filetto di spigola con vellutata di zucchine  Difficoltà:   Media
Squamare e sfilettare la spigola. Panare il filetto con un trito di erba cipollina. Cuocerli in padella con olio, rigirandoli da ambo i lati per insaporirli, unire sale e pepe. A parte soffriggere la cipolla tritata, unire le zucchine a cubetti, salare e portare a cottura. Frullare il tutto ottenendo una vellutata. Servire il pesce sulla vellutata insieme ai fiori di zucca spadellati con olio, aceto balsamico e sale. Vino consigliato Vino consigliato: Muller Thurgau trentino, dal colore giallo paglierino dai riflessi verdognoli, ha profumi fruttati e floreali; il sapore è fresco, morbido e armonico.
Vai alla ricetta
Carpaccio di trota  Difficoltà:   Media
Con un coltello molto affilato ricavare dal filetto di trota delle fettine sottilissime. Marinare il carpaccio in una miscela di succo di limone, sale e pepe. Infornare a 160° per 2’. Preparare dei cubetti con la polpa di pomodori freschi e condirli con sale, pepe, olio e scorza di limone grattugiata. Servire come accompagnamento al carpaccio. Vino consigliato Vino consigliato: Pinot Grigio Collio. Giallo dorato con riflessi ramati, profumo intenso e persistente fruttato ed etereo. Dal sapore decisamente elegante e abbinato ad una sensazione di freschezza.
Vai alla ricetta
Pesce spada imbottito  Difficoltà:   Media
Grigliare i peperoni, pelarli e tagliarli a listarelle. Condirli con olio, sale, aglio e prezzemolo tritati. A parte preparare la farcitura mescolando pangrattato, tuorlo, prezzemolo tritato e il formaggio fiore sardo a cubetti. Farcire le fettine di spada battute, chiuderle e porle sulla griglia ben calda. Servire con i peperoni. Vino consigliato Vino consigliato: Bianco del Vesuvio. Giallo paglierino tenue dal profumo vinoso, gradevole, con sapore secco e leggermente acidulo.
Vai alla ricetta
Medaglioni di tonno alle erbe  Difficoltà:   Media
Togliere la pelle e l'osso centrale al trancio di tonno e tagliarlo a medaglione. Tritare un misto di erbe aromatiche. Mescolare il pangrattato con il trito di erbe aromatiche e passarvi i medaglioni. In una padella scaldare un po' d'olio e scottare il tonno da ambo le parti, salare e tenere al caldo. Pulire, lavare e sgrondare il radicchio, quindi rosolarlo con olio, aglio sale e pepe. Servire con i medaglioni di tonno. Vino consigliato Vino consigliato: Ischia Bianco. Giallo paglierino carico con riflessi dorati. Profumo gradevole ed aromatico, sapore asciutto secco, armonico e di giusto corpo.
Vai alla ricetta
Tris di San Pietro  Difficoltà:   Media
Ricavare tre tranci dal filetto. Con il primo fare una tartare (trito grossolano). Cuocere il secondo trancio a vapore, ponendolo su una griglia sopra una teglia con acqua bollente. Il terzo filetto passarlo nella farina, quindi nell'uovo sbattuto ed infine nei semi di sesamo. Friggerlo. Accompagnare queste tre preparazioni con alcune gocce di salsa di soya e zucchero scaldati insieme. Vino consigliato Vino consigliato: Trebbiano d'Abruzzo. Colore giallo paglierino , gusto armonico odore vinoso, delicatamente profumato particolarmente gradevole, sapore asciutto, sapido, vellutato, armonico.
Vai alla ricetta
Medaglioni grigliati con tagliatelle e mousse di sedano  Difficoltà:   Media
Unire la farina con le uova, l'olio e il sale. Impastare gli ingredenti (10’). Stendere l’im­pasto e lasciarlo asciugare leggermente, arrotolarlo e tagliarlo con un coltello affilato, ricavando delle tagliatelle della larghezza di 5 mm. Stufare la cipolla affettata, aggiungere il sedano rapa a dadini e già sbollentato. Coprire a filo con il latte, salare e portare a cottura. Frullare il tutto ottenendo una mousse e servirla sopra le tagliatelle lessate, spolverando con il parmigiano e sovrastando il tutto con due medaglioni di manzo grigliati e salati. Condire con peperoncino in polvere. Vino consigliato Vino consigliato: Teroldego Rota­liano. Rosso rubino intenso con riflessi violacei,odore caratteristico con aroma fruttato; sapore asciutto con fondo amarognolo e riconoscimenti di viola e lampone.
Vai alla ricetta
Fettine di vitellone con scarola  Difficoltà:   Media
Battere le fettine di vitellone, tagliare le nervature esterne e scottarle in padella con poco olio da ambo le parti. Affettare i cipollotti e scottarli insieme alle fettine di vitellone, aggiungendo due cucchiai d'acqua calda e i capperi. Salare e pepare e cuocere per 4’. Bagnare ancora con un po' d'acqua necessaria, spolverare con un cucchiaio di farina e fare ridurre la salsa. Accompagnare con la scarola affettata, sbollentata e condita con olio. Vino consigliato Vino consigliato: Sangiovese, vino generoso da tutto pasto con aroma asciutto e armonico con retrogusto amarognolo. Profumo delicato che ricorda la viola.
Vai alla ricetta
Pagina 4 di 18
2017-08-23 06:16:14
Elite Pet è il tuo supermercato di quartiere completamente dedicato agli animali domestici. Ti offriamo una vasta scelta di prodotti food ed accessori destinati ai tuoi animali perché ci prendiamo cura delle tue esigenze e quelle di chi ti sta a cuore. In un ambiente comodo e familiare ti sentirai coccolato, guidato e informato ...
Il ristorante Elite è un luogo accogliente che propone diversi menu a base di carne, pesce e pizza, dove poter trascorrere del tempo per un pranzo di lavoro oppure con la famiglia. Il ristorante dispone di una terrazza estiva e di un’ampia sala per eventi utile per cene aziendali, battesimi, comunioni, cresime e matrimoni.
Il Grand Hotel Elite, un Hotel tre stelle di categoria superiore, si compone di 2 suites, 65 camere insonorizzate, realizzate nel piú delicato stile classico, dove passato, presente e futuro sono armoniosamente uniti a delineare l'eleganza e la sobrietá della struttura, immersa nella quiete di un luogo distante dal frastuono della cittá. Molti anni ...
Il caffè Elite nasce nel Gennaio del 2007 in via Appia Nuova al n.486. Non è possibile raccontare la storia di questo locale, peraltro piuttosto breve, senza riallacciarsi a quella della Super Elite, azienda madre che ha al suo attivo una trentina di supermercati tutti ubicati nella Capitale. La ricerca del servizio accurato, della ...