Un Gps per amico 

Vacanze in barca, in moto, con l’auto o a piedi? I navigatori Gps si sono fatti in 4 per accontentare ogni esigenza. Ma per chi vuole il tutto in uno, stanno crescendo in modo esponenziale i Gps integrati nel telefonino

NAVIGATORE O CELLULARE?

Mi compro il navigatore o mi affido al cellulare? La domanda è sempre più frequente tra i consumatori a ridosso dell’estate, quand’è il momento di fare le valigie e raggiungere le località di villeggiatura, dove magari darsi al trekking o prendere il largo in barca. Ma se in questi due casi rispondere è facile, grazie alla presenza sul mercato di navigatori ad alte prestazioni pensati proprio per quelle attività, in tutti gli altri il dubbio resta: spendo 200 euro per un buon navigatore o qualche soldo in più per uno smartphone con cui, oltre che telefonare, mandare sms e stare su Internet, riesco anche a orientarmi? Il mercato risponde “cellulari”.
LE CIFRA SONO A FAVORE DEI TELEFONINI
Le stime dicono che tra quattro anni i Gps (Global Positioning System, il sistema di localizzazione dei navigatori satellitari) integrati nei telefonini saranno 300 milioni, contro i 130 milioni di quelli dei navigatori puri. A far da volano ci pensano Nokia e Google:i primi con la distribuzione gratuita sui loro cellulari di itinerari e mappe scaricabili dal loro negozio on line (Ovi);gli altri con Google Maps e Google Earth installati sui telefonini che adottano il software Android. Insomma, il trend è tutto per lo smartphone con Gps integrato. La comodità è immediata, a cominciare dal portarsi in giro un oggetto multiuso invece che due. Gli stessi produttori di strumenti di navigazione lo hanno capito: da TomTom a Navteq, da Navigon a Garmin,tutti si sono lanciati nell’offerta di software per rendere il proprio cellulare un perfetto navigatore. TomTom, tra tutti, ha sviluppato un car kit per il miglior utilizzo dello smartphone in auto, e ha addirittura pensato un software per dare all’iPod Touch (lettore di foto,video e file musicali) funzioni di navigazione satellitare. Tuttavia,chi scelga un classico navigatore ha buone ragioni per farlo; a partire dal prezzo,mediamente sceso negli ultimi anni visto il calo del mercato. E poi, lo schermo di un cellulare è di solito più piccolo e scomodo. Infine, la batteria: gli smartphone con Gps consumano molto, mentre il navigatore può essere collegato all’accendisigari dell’auto, così da non sprecare energia.
NAVIGATORI STRADALI
Sono i più diffusi,spesso integrati negli ultimi modelli di automobili. Dotazione minima:touch screen, sintetizzatore vocale per istruire il guidatore, cartografia aggiornabile periodicamente.Nei modelli più avanzati è possibile connettersi a servizi sul traffico.
NAVIGATORI PER ESCURSIONISMO
Piccoli e leggeri, possono stare anche in un orologio da polso. Non hanno sintetizzatore vocale, si possono usare con una sola mano. La batteria dura anche più giorni. I più avanzati funzionano con il cielo non visibile, sotto fitta vegetazione o all’interno di gole di montagna.
NAVIGATORI PER LA NAUTICA
Pressoché indistruttibili, sono antispruzzo o del tutto impermeabilizzati. Lo schermo è di norma grande e ad alta risoluzione, per dare il minimo dettaglio delle carte nautiche. Alcuni modelli integrano strumenti come ecoscandagli o sistemi di ricezione dei bollettini meteo.
NAVIGATORI PER AVIAZIONE
Sono dotati di funzioni specifiche per chi si muove in aeromobile, quindi velocemente e a quote diverse. Segnalano la presenza di ostacoli elevati, monitorano spazi aerei particolarmente affollati, sono di ausilio nella preparazione del piano di volo.
LOCALIZZATORI SATELLITARI
Piccoli e leggeri, si applicano a tutti i tipi di veicolo per conoscerne in ogni momento la posizione, rintracciabile dal proprio computer. Chi scia, per esempio, può portarlo con sé ed essere individuato facilmente nel caso si perda o sia travolto da una slavina.

Non dimenticare di consultare anche
2017-12-16 01:23:59
Elite Pet è il tuo supermercato di quartiere completamente dedicato agli animali domestici. Ti offriamo una vasta scelta di prodotti food ed accessori destinati ai tuoi animali perché ci prendiamo cura delle tue esigenze e quelle di chi ti sta a cuore. In un ambiente comodo e familiare ti sentirai coccolato, guidato e informato ...
Il ristorante Elite è un luogo accogliente che propone diversi menu a base di carne, pesce e pizza, dove poter trascorrere del tempo per un pranzo di lavoro oppure con la famiglia. Il ristorante dispone di una terrazza estiva e di un’ampia sala per eventi utile per cene aziendali, battesimi, comunioni, cresime e matrimoni.
Il Grand Hotel Elite, un Hotel tre stelle di categoria superiore, si compone di 2 suites, 65 camere insonorizzate, realizzate nel piú delicato stile classico, dove passato, presente e futuro sono armoniosamente uniti a delineare l'eleganza e la sobrietá della struttura, immersa nella quiete di un luogo distante dal frastuono della cittá. Molti anni ...
Il caffè Elite nasce nel Gennaio del 2007 in via Appia Nuova al n.486. Non è possibile raccontare la storia di questo locale, peraltro piuttosto breve, senza riallacciarsi a quella della Super Elite, azienda madre che ha al suo attivo una trentina di supermercati tutti ubicati nella Capitale. La ricerca del servizio accurato, della ...