header consigli

Primavera: è ora di rinvasare 

Primavera nel ciclo della vita significa rinascita. E visto che questo riguarda anche terrazze e balconi, eccovi alcuni consigli per rinvasare le piante

QUANDO È UTILE
Prima cosa, fate bene attenzione che il trapianto sia effettivamente necessario, perché si tratta di un procedimento che disturba molto la pianta. Per capire se le vostre ne hanno davvero bisogno, il trucco è guardare se le foglie superiori ingialliscono o cadono, se la pianta comincia ad appassire poche ore dopo l’annaffiatura, se le radici fuoriescono dal foro di drenaggio. E visto che nella maggior parte delle piante qualche radice spunta fuori dalla composta anche in condizioni normali, per maggior sicurezza fate una verifica: se la composta è amalgamata alle radici, la pianta ha bisogno di essere trapiantata, in caso contrario invece è meglio rimetterla nel vaso vecchio.

COME FARE...
Per togliere la pianta estraendo il pane di terra in un blocco unico, aiutatevi facendo scorrere un coltello lungo il perimetro interno del vaso, così come fareste per levare una torta dalla teglia di cottura. Per quanto riguarda il contenitore potete optare per un vaso di plastica, più economico, leggero e facile da pulire (anche se è sconsigliato per una pianta pesante che potrebbe rovesciarlo) o di terracotta: ideale per le piante pesanti, necessita però di molto lavoro nella preparazione. In ogni caso, ricordatevi sempre prima di disinfettarlo scrupolosamente, in modo da evitare trasmissioni di malattie alla pianta.

BONSAI
Per vedere se il bonsai di casa ha bisogno di essere rinvasato, oltre ai metodi che valgono per tutte le piante ce n’è un altro infallibile: se il terriccio rimane bagnato in superficie è il momento di procedere, perché è il segno che in profondità è fradicio (sempre se il periodo è quello giusto: per controllare www.hobbybonsai.it). Il terriccio deve contenere elementi drenanti specifici come akadama, kanuma,ghiaia. Una volta fatto il rinvaso, la pianta andrà annaffiata abbondantemente e lasciata all’ombra per un giorno o due.

CONSIGLI IN PILLOLE

Begonie
Ricordatevi di tagliare i rami sfioriti a marzo, prima di procedere al rinvaso.
Felci e piante grasse
Trapiantatele solo quando il vaso si è completamente riempito di radici.
Clivie
È preferibile lasciarle nel loro vaso originario: crescono meglio se le radici sono costrette.
Orchidee
Dopo il rinvaso, lasciatele a secco e al riparo dalla luce diretta per 7 giorni.

Elite Pet è il tuo supermercato di quartiere completamente dedicato agli animali domestici. Ti offriamo una vasta scelta di prodotti food ed accessori destinati ai tuoi animali perché ci prendiamo ...
Il ristorante Elite è un luogo accogliente che propone diversi menu a base di carne, pesce e pizza, dove poter trascorrere del tempo per un pranzo di lavoro oppure con ...
Il Grand Hotel Elite, un Hotel tre stelle di categoria superiore, si compone di 2 suites, 65 camere insonorizzate, realizzate nel piú delicato stile classico, dove passato, presente e futuro ...
Il caffè Elite nasce nel Gennaio del 2007 in via Appia Nuova al n.486. Non è possibile raccontare la storia di questo locale, peraltro piuttosto breve, senza riallacciarsi a quella ...