header consigli

Uniti ma non troppo 

Vacanze insieme sì, ma senza pretendere di viverle legati a filo doppio. Sapersi concedere spazio è un’importante prova di maturità per la coppia


I modi di vivere un rapporto di coppia sono numerosi almeno quanto le coppie in circolazione. C’è chi ama condividere tutto, chi sente il bisogno di ampi spazi di autonomia, quelli che hanno bisogno del confronto con gli altri per sentirsi uniti e quelli che degli amici hanno bisogno perchè da soli si annoiano reciprocamente. Tutti modi più che legittimi di affrontare lo stare insieme, purché la coppia vi abbia trovato il proprio equilibrio. Spesso però gli equilibri si spezzano o cambiano, specialmente quando ci si mette di mezzo la vacanza con il suo carico di aspettative, desideri e voglia di riscattare in poche settimane un anno di fatica. D’estate cambia tutto, abitudini, orari, alimentazione, ritmi di vita e non è da escludere che da parte dell’uno o dell’altro partner, o magari di entrambi, venga voglia di dare un’assestatina anche ai riti di coppia. Niente di trascendentale, intendiamoci, qualche spazio di autonomia in più, il bisogno di non fare tutto insieme, oppure proprio quello di condividere anche la scelta del detersivo o la preparazione del sugo, per compensare e stravolgere la normale divisione dei compiti.

PAROLA D’ORDINE, COMPLICITA’

Se il bisogno di variare colpisce entrambi e in modo simmetrico, nessun problema. Ma se è solo uno dei due a provare il desiderio di uscire dagli schemi, o peggio ancora, se le aspirazioni dei due componenti della coppia sono divergenti, che fare? Prima regola in questi casi è quella di non spaventarsi, il partner non è impazzito e la coppia non è in crisi, ma semplicemente in vacanza. La seconda, specie se si hanno desideri divergenti, è quella di cercare un compromesso, senza vittimismi e piagnistei che non sono né sexy né divertenti, ma semplicemente barattando spazi di autonomia con momenti di condivisione. Terzo, cercare di divertirsi e di vivere i momenti insieme con complicità. Sia che il vostro compagno vi stia eccessivamente addosso sia che abbia la tendenza a volatilizzarsi, bando a musi lunghi e sbuffate. Posti i paletti necessari e contrattati tempi e modi, cercate di vivere i momenti insieme con complicità e quelli di separazione come altrettante occasioni per fare ciò che più si desidera. Del resto la qualità di una coppia non è mai dipesa dalle ore minuti e secondi della giornata passati insieme, ma piuttosto dalla complicità. Un’arte, questa, che si coltiva anche imparando ad accettare che l’altro possa divertirsi senza di noi.

SE C’È ARIA DI CRISI

Se la coppia attraversa un periodo di crisi la vacanza può avere l’effetto di farla detonare: lontani dai ritmi abituali e dagli impegni quotidiani non c’è più nulla dietro cui nascondersi e i due partner sono costretti a confrontarsi, spiega la dottoressa Isabella Buzzi, psicoterapeuta della coppia e presidente del Forum Europeo Mediatori Familiari. Una soluzione può essere quella di riempire anche la vacanza degli stessi ritmi della vita quotidiana, organizzando impegni, attività sportive, serate con gli amici,e orari da rispettare.Il problema non viene affrontato, né tanto meno risolto, ma solo rimandato sine die. Una strategia che può funzionare in caso di crisi passeggera, ma che è solo un palliativo se le difficoltà della coppia sono più profonde. L’altra possibilità è quella di provare a usare la vacanza per ritrovarsi. Si tratta del percorso meno facile,ma è l’unico che può portare a una soluzione del problema perché a volte la vacanza diventa occasione per riscoprire lati che il quotidiano mette in ombra. Ben vengano le vacanze attive, dove c’é da fare e da collaborare, confrontandosi con nuove realtà. Anche la vacanza con gli amici può essere un aiuto, specialmente per le coppie senza figli, troppo ripiegate e concentrate su se stesse. Nel confronto con gli altri,spesso la coppia si trova a fare fronte comune e a riscoprire le proprie affinità.

Condividi




Potrebbe interessarti anche
Elite Pet è il tuo supermercato di quartiere completamente dedicato agli animali domestici. Ti offriamo una vasta scelta di prodotti food ed accessori destinati ai tuoi animali perché ci prendiamo ...
Il ristorante Elite è un luogo accogliente che propone diversi menu a base di carne, pesce e pizza, dove poter trascorrere del tempo per un pranzo di lavoro oppure con ...
Il Grand Hotel Elite, un Hotel tre stelle di categoria superiore, si compone di 2 suites, 65 camere insonorizzate, realizzate nel piú delicato stile classico, dove passato, presente e futuro ...